Il digitale e i nuovi dispositivi

Big Data, Cloud, mobilità, soluzioni collaborative… trasformazioni digitali che cambieranno completamente le organizzazioni e le modalità di lavoro.

Le Direzioni delle Risorse Umane devono integrare la trasformazione digitale e attuare, nell’ambito della politica HR, le buone prassi. Le innovazioni devono essere al servizio della strategia HR. Attualmente si assiste a cambiamenti tecnologici senza precedenti, evidenziati da tutti i grandi istituti di studio. In particolare l’emergere del Big data – una massa colossale di informazioni prodotte costantemente e accessibili in rete, che non può più essere gestita con gli strumenti tradizionali – così come il cloud, che permette l’accesso, tramite la rete, a risorse informatiche virtualizzate e condivise, su richiesta e in modalità self-service.

Questa trasformazione digitale ha fatto evolvere rapidamente l’ecosistema dei fornitori in ambito HR. Assistiamo a un’esplosione di offerte di SaaS “on demand” che modificano profondamente le architetture del SIRU, con in più un nuovo rompicapo per le aziende: l’urbanizzazione intelligente di questo insieme senza creare una complessità tecnica difficilmente utilizzabile e poco evolutiva pur garantendo la sicurezza dei dati. Parallelamente le applicazioni mobili per Smartphone e tablet si moltiplicano e il lavoro collaborativo si generalizza, specialmente tramite le reti sociali. La realizzazione di fascicoli digitali per i collaboratori consente di ottimizzare la funzione HR ma anche di fornire nuovi servizi a valore aggiunto. Il Direttore HR deve integrare questi nuovi dispositivi nelle sue prassi di comunicazione con i collaboratori e per lo sviluppo del suo employer branding.

 

Con le sue soluzioni innovative, Sopra HR permette alla funzione RU di inserirsi nella trasformazione digitale diffondendo nuovi dispositivi e favorendo gli scambi collaborativi.

 data et nouveaux usages

 

 cloud

 

mobile

 

social